NEURO e PSICOMOTRICITA'

 

COS'E'?

 

La Neuro e Psicomotricità è una disciplina che utilizza come principale strumento il gioco, per aiutare il bambino a “procedere” nelle sue tappe evolutive in modo più armonico.

Le aree di interesse nelle quali opera la neuro e psicomotricista sono:

 

Comportamento e relazione/ interazione

Motricità globale e fine

Spazialità, temporalità e lateralità

Prassie e attività grafica

Attenzione, memoria, funzioni cognitive

Comunicazione (tra cui anche Comunicazione Aumentativa Alternativa)

Gioco

 

Opera nell'ambito della prevenzione, educazione e riabilitazioneindividuale e di piccoli gruppi.

 

A CHI è RIVOLTA?

 

Utile a bambini fino agli 8 anni, con uno sviluppo psicomotorio difficoltoso o rallentato rispetto all’età, come conseguenza di diverse cause determinate o meno da patologie infantili.

PER QUALI PATOLOGIE?

 

L’intervento è adatto per diversi casi, tra cui:

  • disturbi dell'area motoria  (coordinazione, equilibrio, qualità del movimento, impaccio motorio,ecc.)
  • disturbi dell'area comportamentale (comportamenti problema, inibizione o iperattività, difficoltà di interazione e relazione, scarsa tolleranza alla frustrazione
  • disturbi della comunicazione (come scambio e intenzionalità comunicativa)disturbi  generalizzati dello sviluppo (autismoe patologie correlate)
    quadri sindromici (sindrome di downe altre patologie genetiche)
  • ritardi cognitivi
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© idealmente, Via C.Ajraghi 10, 20156 Milano